Calendario eventi BIOAQUAE per l'estate 2016

 

Con Giugno è ormai iniziata l'attività sul campo di tutto il progetto BIOAQUAE, ed insieme partono anche le iniziative rivolte ai visitatori dell'area protetta per poter loro spiegare come funzionano e in cosa consistono le azioni del progetto.

Le escursioni, le visite all'incubatoio così come le conferenze sono tutte gratuite e sono condotte da guide e ricercatori appositamente formati sul progetto di conservazione.

Al link qui trovate tutti gli appuntamenti!

I primi avannotti

Nel passato, sui torrenti Piantonetto e Campiglia la semina di trote adulte e avannotti era pratica comune finalizzata a giornate di pesca spensierata in acque cristalline buone da bere incorniciate in un paesaggio mozzafiato. L’inserimento di questi corsi d’acqua all’interno dei confini del Parco Nazionale Gran Paradiso e la successiva decisone di protezione assoluta del territorio hanno progressivamente portato all’abbandono di queste attività che come eredità hanno lasciato popolazioni vitali di Trota fario. Ancora oggi l’introduzione e il ripopolamento di diverse specie di Salmonidi alloctoni interessano altrove quasi tutte le acque montane e sono principalmente legate al mondo della pesca.

21 Maggio la giornata europea di Rete natura2000

Oggi 21 maggio 2016 si celebra la giornata di Retenatura2000. Il progetto LIFE+BIOAQUAE per l'occasione ha organizzato un incontro all'incubatoio ittico e didattico di Piantonetto per tutto il personale PNGP per fare il punto sulle azioni in corso e sull'importanza della conservazione attiva. Più di 30 tra Guardaparco, personale degli uffici e Consiglieri hanno partecipato, conoscendo così in prima persona una delle 3 azioni del progetto LIFE+BIOAQUAE.

Per i visitatori invece saranno numerose le iniziative durante l'estate, breve con il calendario!

Corso di formazione per guide e accompagnatori naturalistici

Il 9 maggio 2016 si è tenuto il 3° corso di formazione e aggiornamento sul progetto LIFE+BIOAQUAE rivolto a guide ed accompagnatori naturalistici che operano sul territorio del parco Nazionale Gran Paradiso. Il corso, tenutosi nella sala del Comune di Valsavarenche, ha visto la partecipazione di 23 guide professioniste di Piemonte e Valle d'Aosta e dei ricercatori impegnati nel progetto che, per tutta la giornata, hanno presentato metodi e risultati delle 3 azioni BIOAQUAE.

Nei progetti LIFE la comunicazione al pubblico è una parte molto importante e per questo motivo il Parco organizza regolarmente corsi di formazione per le guide, che durante le stagioni estive accompagnano gruppi di visitatori e studenti ai siti d'intervento interessati dal progetto. Le attività sono gratuite ed a breve sarà online il calendario per l'estate 2016, non mancate quindi!

 

 

Terminata la prima sessione di rilascio di avannotti nei torrenti Valsoera e Campiglia

Nel mese di Aprile si sono concluse le operazioni per il rilascio del primo gruppo di avannotti di trota marmorata nati e cresciuti nell'incubatoio di Ghiglieri.

I piccoli avannotti, della dimensione di pochissimi cm, sono stati liberati in alcune zone riparate del rio Valsoera e del torrente Campiglia dalle quali erano state in precedenza rimosse le trote fario. La presenza della trota fario infatti, avrebbe rappresentato un pericolo sia come potenziale predatore degli avannotti di trota marmorata sia per il rischio di ibridazione tra le due specie una volta che gli avannotti avranno raggiunto l'età adulta.

Le operazioni di rilascio sono state condotte da ricercatori BIOAQUAE e dal personale del servizio di sorveglianza e del servizio sanitario e della ricerca scientifica del Parco Nazionale Gran Paradiso. I giovani pesci sono stati trasportati in prossimità dei torrenti in apposite vasche ossigenate e, una volta raggiunti i siti idonei, scelti in base a precise caratteristiche che favoriscano la sopravvivenza degli avannotti, sono stati fatti acclimatare per circa un'ora per ridurre lo stress termico e abituare pian piano i pesci alla temperatura del torrente. Trascorso il tempo necessario gli avannotti sono stati finalmente liberati nel torrente. Proprio in questi giorni quindi qualche centinaio di piccolissime trote marmorate stanno sperimentando i primi momenti di vita nel torrente che sarà la loro nuova casa!

Le prossime sessioni di rilascio verrano effettuate con pesci di dimensioni leggermente maggiori, le cosiddette trotelle di circa 5 cm. Nei prossimi mesi sarà anche possibile verificare se i rilasci sono andati a buon fine e quanti avannotti si sono effettivamente insediati nei tratti di torrente interessati dalle azioni di conservazione del progetto. 

 

Una fase del rilascio da parte del Corpo di Sorveglianza e dei ricercatori del Servizio Scientifico PNGP.

Seguici su

FacebookTwitter